Comunicazione: come fare marketing in modo sostenibile

marketing-sostenibile_1

I consumatori di tutto il mondo hanno finalmente compreso di avere un forte potere tra le mani, quello di scegliere come spendere il proprio denaro e di effettuare acquisti intelligenti. A partire da questa consapevolezza, sono milioni le persone che scelgono di effettuare acquisti più sostenibili e dare fiducia ad imprese che tengono davvero all’impatto ambientale dei loro prodotti. 

A partire dalle grandi aziende fino alle piccole imprese, tutti i modelli di business e produzione stanno subendo un’evoluzione. L’industria sostenibile è finalmente una realtà e tutto questo è possibile solo grazie ai numerosi clienti che esprimono la loro volontà di fare acquisti consapevoli. 

Ma la vendita di successo di prodotti ecologici o con un ridotto impatto ambientale può avvenire solo se un’impresa applica una strategia di marketing e comunicazione trasparente e sostenibile, che pone realmente attenzione alle tematiche ambientali e sociali. Ma cosa significa fare marketing sostenibile? Puoi scoprirlo nei prossimi paragrafi.

Marketing sostenibile: cosa significa

Il green marketing è un settore che sta riscuotendo molto successo e il mercato dei beni sostenibile ha un valore di oltre 2 trilioni di dollari. Si tratta di un business fortemente redditizio che richiede però due elementi fondamentali: coerenza e trasparenza.

Se un’impresa è in grado di offrire dei beni realmente sostenibili e lo comunica in modo efficace e onesto, questa può ottenere un enorme successo, nonché agevolazioni per la produzione dei propri prodotti

marketing-sostenibile_2

Ma applicare una strategia di marketing sostenibile di successo richiedere un’elevata dedizione da parte del brand, perché i consumatori sono sempre più attenti sull’argomento e hanno gli strumenti per indagare e scoprire le effettive azioni e intenzioni di un’impresa che si autodefinisce “sostenibile”.

Nel prossimo paragrafo vedremo alcune strategie e idee da applicare per rendere una strategia di marketing eco friendly.

4 idee per rendere una strategia di marketing sostenibile e coerente

La sensibilità dei consumatori nei confronti della sostenibilità ambientale e della società è aumentata incredibilmente, grazie anche a personaggi rilevanti che attraverso la partecipazione attiva a cause, movimenti ed eventi hanno aumentato l’attenzione verso specifiche tematiche.

I giovani rappresentano la percentuale di pubblico con una maggiore sensibilità nei confronti di questi temi, valutando attentamente l’impegno delle imprese verso pratiche di produzione e distribuzione più eco friendly e sottolineando la presenza di errori o di una mancata coerenza.

Questo comportamento del pubblico non è da ignorare e sottovalutare ma, al contrario, richiede di rivedere non solo il modo di agire delle imprese, ma anche di comunicare e fare marketing. Ecco 4 idee per realizzare una strategia di marketing coerente e sostenibile in grado di riscuotere successo:

  1. Applicare i principi ecologici a 360 gradi: un’impresa che si definisce sostenibile deve porre attenzione nei confronti del rispetto ambientale in ogni singolo ambito imprenditoriale, dalla scelta delle materie prime fino alla stampa dei volantini promozionali. Ogni aspetto aziendale deve seguire il valore della sostenibilità ambientale. Applicando questo principio al marketing aziendale in modo trasparente ci si potrà definire sinceramente “sostenibili” risultando coerenti agli occhi dei consumatori.

marketing-sostenibile_3

  1. Implementare la digitalizzazione: sono tante le imprese che scelgono di trasformare o ampliare i propri cataloghi cartacei in cataloghi digitali, newsletter e contenuti online che permettono di ridurre lo spreco di carta o di imballaggi. Ma attenzione: è importante non sottovalutare l’impatto ambientale del web: per risultare coerenti con i valori della sostenibilità d’impresa è infatti preferibile scegliere servizi digitali che utilizzano hardware green.
  2. Partecipare attivamente alle cause: un ottimo modo per fare marketing sostenibile è la partecipazione attiva che permette ad un’impresa di offrire il proprio contributo ad una o più cause benefiche, realizzare iniziative assieme alla propria community e collaborare con altre aziende. La presenza sul campo continua ad essere un elemento cruciale nella lotta per la sostenibilità ambientale.
  1. Promuovere una cultura del lavoro ecologica: coinvolgendo tutti i reparti interni, è possibile effettuare dei cambiamenti radicali anche sulla cultura del lavoro. Ad esempio, si possono introdurre dei voucher tra i benefit aziendali per l’acquisto di mezzi di trasporto sostenibili, scegliere fornitori che utilizzano pratiche ecologiche, istruire i propri dipendenti a ridurre gli sprechi, e via dicendo.

Queste sono solo alcune delle azioni che si possono integrare all’interno di una strategia di marketing eco friendly di successo, che può permettere ad un’impresa di risultare coerente e al tempo stesso competitiva in un mercato in costante trasformazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *