Come traslocare all’estero

consigli trasloco all estero
Sono sempre di più le persone che decidono di cambiare vita trasferendosi in un paese straniero, e se anche tu sei tra questi potrebbe interessarti scoprire come traslocare all’estero. Di certo non è facile prendere tutte le proprie cose ed andarsene in un luogo dove non si conosce nessuno e ricostruire tutto da capo: casa, amicizie, abitudini, lingua, ecc. Bisogna ammetterlo: ci vuole coraggio. Se tu quel coraggio ce l’hai ti facciamo i complimenti e vogliamo, per questo, darti un valido aiuto per far si che questa avventura sia il più semplice e serena possibile. Ecco per te qualche consiglio utile che ti permetterà di gestire tutto in maniera perfetta e di essere pronto anche per qualche eventuale intoppo, perché si sa, possono sempre capitare. Allaccia le cinture, perché si parte.

Come traslocare all’estero: informazioni e consigli

Hai deciso che è il momento di prendere i bagagli e cambiare vita. Una promozione, un nuovo lavoro o semplicemente un tuo sogno. Poco importa quale sia il motivo che ti spinge verso questo radicale cambiamento. Quello che importa è che tu possa goderne in ogni suo aspetto. Gestire un trasloco così importante non è di certo facile. Serve organizzazione, attenzione ai dettagli ed anche delle conoscenze specifiche per tutta la burocrazia e la gestione tecnica. Non ti preoccupare, per quanto possa essere stressante e complicato cercheremo di renderti tutto il più semplice possibile. La prima cosa che devi fare è quella di fare una bella lista lunga e dettagliata di ogni singola cosa che desideri portare con te. Fatta questa ecco che già puoi ritenerti pronto per procedere con le altre azioni. Inserisci anche il valore dei singoli oggetti, potrebbe tornarti utile o poi scoprirai il perché. Sappi, però, che il trasloco all’estero dipende anche dalla destinazione che può essere un paese dell’Unione Europea, od anche una città di un altro continente. Ma procediamo con ordine.

Come traslocare all’estero: dentro l’Unione Europea

Se devi traslocare in una città che si trova all’interno dell’Unione Europea il tutto sarà sicuramente più semplice sia dal punto organizzativo che burocratico. Innanzitutto puoi optare per un trasloco che utilizzi mezzi come camion e tir. Ricordati che è bene organizzare il tutto per tempo in quanto è necessario procedere con l’imballaggio di ogni singolo oggetto. Senza contare poi la strada da fare ed eventuali intoppi che è sempre meglio prevenire. La soluzione migliore è quella di optare per una ditta specializzata. Se è il costo a bloccarti sappi che, alla fine dei conti, difficilmente andrai a risparmiare con il fai da te tra gli scatoloni, il materiale per l’imballaggio, il trasporto, ecc. Una ditta specializzata ti darà i giusti consigli e ti fornirà diversi servizi a tua scelta. Senza contare di quanto più veloce e meno stressante sarà il tutto.

Come traslocare all’estero: al di fuori dell’Unione Europea

Se sei tra quelli che hanno deciso di andare al di fuori dei confini dell’Unione Europea, e magari anche addirittura oltre oceano, ecco che l’organizzazione deve essere presa ancora più con tempistiche lunghe. Tieni conto che, per un trasloco oltre oceano, servono almeno 2-3 mesi di anticipo. In questo caso la ditta specializzata è praticamente d’obbligo e ricordati di stilare una lista dettagliata di tutto quello che andrai ad inserire negli scatoloni ed imballaggi. La lista è importante per ben tre motivi:
  • non dimenticare nulla
  • per mostrarla ai controlli doganali
  • per avere una lista in caso di smarrimento o danni per l’assicurazione
In pratica, prima di tutto cerca di sistemare tutta la parte burocratica ed amministrativa, ed in secondo luogo procedi con la parte pratica del tutto. Abbiamo per te altri due consigli importanti:
  • per un trasloco in un altro continente, come mezzo di trasporto, opta per la nave. Impiegherà più tempo ma avrai un notevole risparmio di denaro;
  • valuta di fare anche una polizza assicurativa per la merce che andrai a portare con te. Il viaggio è molto lungo, le persone che andranno a contatto con i tuoi oggetti saranno tante ed è sempre meglio prevenire che curare.
In sintesi, per affrontare un trasloco all’estero ti serve una perfetta organizzazione e, soprattutto, ti serve il tempo per fare le cose con calma e le dovute tempistiche. Non temere, ce la farai ed il grande passo che stai per compiere potrà essere più semplice di quello che credi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close