Come trasferire la linea Internet in una nuova casa

router-internet

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

Ti stai spostando in una nuova casa e devi trasferire la linea internet ma non sai come fare? Ecco una panoramica su come fare a chiedere il trasloco di internet presso i principali provider italiani con info, costi e modalità

Trasloco linea internet: come fare?

Il trasloco della linea internet permette di trasferire la nostra connessione wifi e la linea telefonica da un’abitazione a un’altra senza dover andare a modificare il contratto originale. Ormai, molti operatori offrono la possibilità di procedere con il trasloco della linea internet direttamente online; altri utilizzano ancora la posta tradizionale oppure contattando il servizio clienti telefonico.

I costi per il trasloco di internet sono variabili e dipendono dall’operatore con cui si è sottoscritto un contratto ma in genere si aggirano intorno ai 70 euro.  Anche la tempistica per il trasferimento della linea internet varia da un operatore all’altro: da 10 a 90 giorni lavorativi, a seconda del provider scelto.

Occorre inoltre prestare attenzione alle possibili variazioni contrattuali dell’offerta, in caso la tariffa precedentemente stipulata non sia più disponibile o se, ad esempio, la nuova abitazione non è raggiunta dalla copertura della fibra, mentre lo era la nostra vecchia casa. In questo caso possiamo sempre optare per una disdetta del contratto attuale e prendere in considerazione un altra offerta internet scegliendo un provider che meglio si adatti alle nostre esigenze.

Scendiamo ora nei dettagli per analizzare modalità, costi e tempistiche del trasloco internet presso gli operatori principali in Italia.

Trasloco linea internet Vodafone

Per chi vuole richiedere il trasloco della linea internet Vodafone, è sufficiente accedere all’area personale sul sito web dell’azienda e compilare l’apposito modulo. Per quanto concerne la tempistica, è necessario effettuare la richiesta almeno 40 giorni prima della data in cui si avrà necessità della linea internet nella nuova abitazione. Una volta inoltrata la richiesta si verrà contattati da un operatore entro 5 giorni lavorativi. In seguito si riceveranno due visite da parte di tecnici specializzati: la prima per predisporre la linea telefonica, la seconda per installare la Vodafone Station. Il costo del trasferimento della linea internet Vodafone è di 80 euro + IVA, che verrà addebitato nella fattura successiva.

Trasloco linea internet Wind-Tre

Per richiedere il trasloco della linea internet WindTre è necessario compilare e spedire il modulo apposito, che si può scaricare al link “Moduli Utili” rintracciabile nella sezione “Info Utili”. Una volta compilato in ogni sua parte andrà inviato, allegando una fotocopia di un documento di identità, all’indirizzo WindTre S.p.A. – CD MILANO BAGGIO, Casella Postale 159, CAP 20152 Milano (MI). Il costo del trasloco internet con WindTre è di 72 euro, IVA inclusa.

Trasloco linea internet TIM

Per effettuare il trasloco internet di TIM occorre accedere alla propria area clienti My TIM o contattare il servizio clienti al numero 187. Il trasloco della linea internet avverrà entro 10 giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta. In caso di ritardi, sarà compito dell’operatore di  avvertirvi e fornirvi nuove indicazioni relative alla tempistica. Se il ritardo dovesse superare i 60 giorni il cliente può chiedere la cessazione del contratto e attivare una nuova linea internet.

Il servizio del trasloco della linea internet TIM ha un costo di 73,20 euro, IVA inclusa.

Trasloco linea internet Fastweb

La richiesta del trasferimento internet Fastweb va effettuata con 50 giorni di anticipo rispetto alla data del trasloco nella nuova abitazione. Per inoltrare la richiesta di trasferimento occorre compilare sul sito l’apposito modulo oppure accedere direttamente all’app MyFastweb. Una volta inoltrata la richiesta si riceverà una chiamata di conferma da parte del servizio clienti.

Il costo dell’operazione è di 35,58 euro IVA inclusa, oppure di 29,16 euro IVA inclusa per i possessori di partita IVA.

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *